Centro Studi BES - Giocateatro Schio - Fahrenheit Teatro

Giocateatro Schio - Fahrenheit Teatro
Vai ai contenuti

Menu principale:

Area Social

Il Centro Studi BES nasce dalla volontà di rispondere, in maniera efficace ed integrata, ai Bisogni Educativi Speciali intesi nell’accezione più ampia: opera cioè su ogni tipo di difficoltà scolastica e personale, oltreché sulle varie problematiche legate ai disturbi dell’apprendimento e del comportamento e alla disabilità.  
Secondo le definizioni ministeriali, coloro che mostrano di avere Bisogni Educativi Speciali sono oggi molti: sono tutte quelle persone che necessitano di attenzione e di interventi mirati, che siano in possesso di una certificazione comprovante una disabilità o un disturbo oppure no.
Secondo il punto di vista del Centro BES "siamo tutti speciali": tutti abbiamo cioè talenti e capacità innate, che esprimeremo secondo modalità anch’esse originali, diverse da quelle di chiunque altro, al di là delle diagnosi e delle categorie. Allo stesso modo tutti abbiamo bisogni che cercano un riconoscimento, al di là dei risultati ottenuti a scuola e negli altri contesti sociali.
Questa è per noi una certezza, valida per ognuno.
Se opportunamente guidati e stimolati, tutti porteremo a frutto la nostra particolare e originale "specialità", realizzando i progetti personali con soddisfazione nostra e della collettività.
Attraverso la presa in carico della persona intesa nella sua interezza e non solamente come portatrice di un disturbo, il Centro Studi BES propone percorsi individualizzati e di gruppo intesi a motivare, guidare, stimolare, facendo leva sui punti di forza personali per poter intervenire efficacemente sui punti di debolezza.  
E’ chiaro quindi che il Centro Studi BES intende affiancarsi alla Famiglia e alla Scuola nel compito educativo e con esse collaborare al fine condiviso di rendere possibile il superamento delle diverse problematiche.
L’approccio seguito è un approccio integrato: l’affiancamento individuale condotto da professionisti del campo educativo e psicologico, sulla base di progettazioni didattico-educative calibrate sulla persona, potrà essere infatti accompagnato da attività di gruppo di tipo esperienziale.
La creazione di un clima accogliente e sereno, basato sul rispetto di sé e degli altri,  in cui riservare a tutti spazi e dimensioni proprie, permetterà di individuare ed esprimere i propri bisogni emotivi e, nel contempo, di sperimentare e riconoscere possibilità di crescita.
Obiettivi personali, motivazione, autostima, emozioni sono infatti elementi centrali che condizionano l'apprendimento e la realizzazione personale: per questo è necessario identificarli, valutarne l'impatto sulla propria vita e sulle proprie prestazioni e, infine, cercare di rimodellarli a proprio vantaggio.
Il modello pedagogico adottato punta sul valore che la relazione stabilita con l'educando, fatta di confidenza e spontanea collaborazione, assume in termini di sostegno e di rilancio delle capacità individuali di sviluppo autonomo.
"Accompagnare" è parola dai mille significati, esprime reciprocità, condivisione, presenza emotiva, attenzione, dialogo...
Una buona sintesi dell'azione educativa, così come da noi intesa, è stata formulata da Antonio Rosmini, quando scrive che educare vuol dire "rendere l'uomo autore del proprio bene" e, aggiungiamo noi del Centro BES, … "capace di affermare la propria specialità".

Percorsi di crescita e formazione per bambini e ragazzi, genitori e insegnanti


Chi siamo

Roberta Filiaci
Insegnante

Cristina Manea
Insegnante

Noemi Benetti
Psicologa

Simona Romeo
Educatrice

Chiara Fochesato
Operatrice di assistenza

Siamo un’équipe interdisciplinare che sostiene e promuove lo sviluppo ed il benessere di bambini e ragazzi, coinvolgendo la famiglia e la scuola, perché intese come parte integrante e fondamentale del percorso di crescita.

I nostri perché

In tutti i nostri interventi in primo piano c’è la persona nella sua interezza, perché pensiamo insufficiente, e alla lunga inefficace, ogni azione educativa che si rivolga esclusivamente all’aspetto scolastico.
Consideriamo importante costruire un rapporto di fiducia e stima reciproche con la famiglia, perché solo insieme è possibile costruire un futuro migliore per i nostri figli.
Realizziamo interventi in collaborazione con tutte le realtà presenti sul territorio (comuni, scuole, aziende sanitarie, associazioni di volontariato), perché riteniamo imprescindibile il lavoro in rete in un’ottica di collaborazione fattiva sincera, distante dal concetto stra-abusato di competitività.
Proponiamo incontri e percorsi formativi per insegnanti, genitori, operatori del settore, in cui il nostro apporto di professionisti vuole essere da stimolo ad un confronto aperto e "partecipato", perché pensiamo che il dialogo e lo scambio delle esperienze moltiplichi le conoscenze ed i risultati.
Sosteniamo un’idea di salute che non è quella di assenza di malattia, ma presenza di un armonico equilibrio  tra mente/corpo/emozioni, perché concentrarsi su uno solo di questi aspetti, senza tener conto degli altri, non produce il vero benessere. "Curare" è diverso dal "prendersi cura".

Percorsi per crescere dentro

Differenza tra regole e accordi per una felice convivenza.
Alla scoperta di me: io e mio, ma in cosa sono veramente speciale?
Il lupo cattivo dentro di me: riconosco le mie paure per affrontarle.
Comunicare "con arte": attraverso l’operare artistico scopro le mie emozioni  e ci faccio pace.
Insieme è meglio. Insieme è... felici! L’altro come specchio.
Mi svesto dei panni degli altri e mi rivesto di me.
Inquietudine e Bellezza: in cammino mano nella mano.

Percorsi per crescere a scuola

Voce del verbo essere.. per imparare facilmente e saper fare:
essere attenti per risparmiare fatica
essere concentrati per ottenere i migliori risultati
essere organizzati per essere efficaci ed efficienti
essere bravi "progettisti" per pianificare e monitorare
essere insieme in classe per condividere e celebrare
essere responsabili per sentirsi sicuri

Le nostre attività

Interventi individuali personalizzati, interventi di gruppo, formazione per docenti, consulenza genitoriale

DISTURBI DELL’APPRENDIMENTO

Difficoltà scolastiche in genere, Disturbi Specifici di Apprendimento, Difficoltà di comprensione, Metodo di Studio (recupero, consolidamento e potenziamento)

COMPORTAMENTI PROBLEMA
Disturbi di attenzione, impulsività, ansia, Disturbi dello spettro autistico, Disturbi dell’Intersoggettività Primaria, Difficoltà di autonomia personale

LINGUAGGI
Applicazione di tecniche di comunicazione aumentativa alternativa, Comunicazione Facilitata Alfabetica, attività teatrali ed artistiche alternative per l’espressione personale

facebook:  Centro BeStudi
e-mail:   info@giocateatro.it
telefono:  340 5644090





Associazione Culturale Giocateatro Schio a.p.s.
via Malga Zonta 2 Santorso (VI) - P.I. e C.F. 03076220247
info@giocateatro.it - 340 2820373
Torna ai contenuti | Torna al menu